top of page

Le cocciniglie aliene (Hemiptera Coccoidea) nei Paesi europei e mediterranei: il destino...

Questo contributo si concentra sulle recenti intercettazioni e introduzioni di cocciniglie aliene e sulla loro attuale distribuzione nei Paesi europei e mediterranei. I dati e le raccolte sono stati raccolti in mercati, vivai e giardini botanici, per lo più in Italia, sia in ambienti chiusi che all'aperto.

Vengono presentate le registrazioni nuove o recenti delle seguenti specie aliene: Exallomochlus hispidus (Morrison); Ferrisia virgata (Cockerell) (Pseudococcidae); Coccus viridis (Green); Milviscutulus mangiferae (Green) (Coccidae); Aonidiella orientalis (Newstead); Aspidiotus destructor Signoret; Aulacaspis tubercularis Newstead; Fiorinia fioriniae Targioni Tozzetti; Lepidosaphes pinnaeformis (Bouché); Pseudaulacaspis brimblecombei Williams (Diaspididae). Vengono inoltre riportati nuovi dati e lo stato di infestazione di Phoenicococcus marlatti Cockerell (Phoenicococcidae) e Trabutina mannipara (Hemprich & Ehrenberg) (Pseudococcidae). Si ipotizza la possibile introduzione ripetuta di questi ultimi dal Nord Africa all'Italia meridionale da parte di venti transmediterranei.


Fig.1 (a,b) Phoenicococcus marlatti raccolto all'aperto su Phoenix roebelenii presso Melendugno (Puglia, Italia). Le piante sono fortemente infestate ogni primavera e si riprendono parzialmente durante l'autunno e l'inverno; (c) striscianti di un gruppo di femmine di Trabutina mannipara che infestano Tamarix africana a Bari (Puglia, Italia); (d) Ferrisia virgata intercettata su Codiaeum variegatum importato dal Costa Rica; (e) Coccus viridis ex Casimiroa edulis importato dalla Florida all'Orto Botanico di Padova (Italia)

Fig.2 (a) Milviscutulus mangiferae ex Mangifera indica importato dalla Florida all'Orto Botanico di Padova (Italia); (b) Protopulvinaria pyriformis, specie infestante invasiva registrata in Sardegna; (c) Aonidiella orientalis viva introdotta dalla Florida (USA); (d) Aspidiotus destructor che infesta le foglie di Caryota mitis, Padova (Italia); (e) Fiorinia fioriniae ex Ocotea foetens che cresce all'aperto a Lisbona (Portogallo); (f) Fiorinia pinicola raccolta a Genova (Italia) su Pittosporum tobira; (g) Lepidosaphes pinnaeformis raccolta su Cymbidium cv. in Liguria e Puglia (Italia), sperone prosomale nell'inserto (h).

21 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page