top of page

L’attitudine di Nidularia pulvinata (Planchon, 1864) (Hemiptera Kermesidae) a indurre galle

I ricorrenti focolai di Nidularia pulvinata su Quercus ilex L. (Fagaceae) hanno permesso di esaminare una grande quantità di tronchi, rami e rametti infestati e danneggiati. Una lunga serie di dettagliate osservazioni ha suggerito di studiare l'attitudine dei Kermesidae a indurre la disorganizzazione del floema/xilema tramite l'iniezione di saliva. Le prove dimostrano che i tessuti delle piante legnose in prossimità o sotto le cocciniglie si gonfiano notevolmente, conferendo agli organi vegetali un aspetto prominente e sporgente. La corteccia e le altre superfici vegetali infestate sono inclini a produrre fessure e altri possibili rifugi per i futuri neonati che troveranno un buon sito nelle vicinanze. In sezione trasversali, osservazioni accurate corroborate dalla microscopia a luce polarizzata e dalla microscopia elettronica a scansione suggeriscono che gli stiletti delle cocciniglie disturbano fortemente i tessuti vegetali esplorati. I tessuti vegetali rispondono alla lesione con una notevole crescita eccessiva e necrosi. Dalle osservazioni e dalle evidenze si discute l'opportunità di considerare Nidularia pulvinata una specie galligena, confrontando anche il suo atteggiamento con quello di altri Kermesidae e Asterolecaniidae.

http://dx.doi.org/10.5281/zenodo.7538590

4 visualizzazioni0 commenti
bottom of page